In principio fu DareDevil, e gli appassionati Marvel urlarono al miracolo, mai una serie tv aveva reso tanta giustizia ad un supereroe. Sceneggiatura impeccabile, scene di combattimento epiche. Poi vennero Jessica Jones e Luke Cage, meno acclamati ma sempre di successo. Siccome poi nel mondo seriale abbiamo imparato che il troppo non stroppia mai (in alcuni casi è stato un bene), ecco che il featuring tra Marvel Cinematic Universe e Netflix ci regalerà il 17 MarzoIron Fist”, l’ultimo dei Defenders. Iron Fist, aka Danny Rand, è l’ultimo personaggio che si unirà a Daredevil, Jessica Jones e Luke Cage per dar vita alla miniserie “The Defenders” che andrà in onda a fine anno e che vedrà i quattro supereroi protagonisti nella loro cupa, malfamata e a tratti mistica New York.

Ma chi è Iron Fist?”, questa è la domanda più gettonata quando, come se stessi vivendo il Natale a luglio, annunciavo ai miei amici che a breve avremmo avuto una nuova serie TV da bingewatchare. “Ah ma è Fist, non First!”, questa invece la loro tipica esclamazione dopo qualche spiegazione a riguardo. Tocca dunque fare un po’ di chiarezza. Danny Rand, figlio del ricco magnate Wendell Rand, all’età di 10 anni viene coinvolto in un disastro aereo sull’Himalaya. In seguito l’intera famiglia viene data per morta dai media, compreso il piccolo Danny che in realtà è stato salvato e allevato da dei monaci guerrieri della mistica città di K’un-L’un, un luogo esistente in una realtà parallela che apre le porte al mondo conosciuto soltanto una volta ogni 15 anni. Ed è dopo 15 anni che Danny, ormai esperto nel Kung-Fu ed ultimo discendente degli Iron Fist (guerrieri che riescono a concentrare una forza smisurata nel proprio pugno), ritorna a New York tra lo stupore generale per reclamare il patrimonio del padre che gli spetta di diritto. E anche per dar fastidio ai cattivi di New York, come avrete sicuramente immaginato.

La serie sarà ambientata totalmente a New York, in un’atmosfera a quanto pare molto simile a quella ammirata in DareDevil, e ciò ci fa presupporre che vedremo anche qualche altro supereroe interagire con il giovane Danny (crossover ne abbiamo?). A vestire i panni di Iron Fist sarà Finn Jones, volto già noto ai fan di Game of Thrones che lo ricorderanno come Loras Tyrell. A completare il cast ci sono David Wenham, che interpreterà l’antagonista/doppiogiochista/exsociodelpadre Harold Meachum (a detta della critica uno dei personaggi più interessanti e ben costruiti), mentre Tom Pelphrey interpreterà Ward Meachum, figlio del sopracitato. Ovviamente, come in ogni serie TV che si rispetti, non manca il “romance”, e stavolta sono ben due le donne legate a Danny, Joy Meachum (Jessica Stroup) e Colleen Wing (Jessica Henwig). A chiudere il cerchio l’onnipresente Rosario Dawson che interpreterà ancora una volta l’infermiera Claire Temple, già vista insieme agli altri Defenders.

Tredici episodi, circa un’ora per episodio. Che ne dite, Iron Fist si merita una chance? Noi siamo convinti di si!

A proposito dell'autore

Marco Fummo
Autore della sezione Serie tv

Cresciuto sotto il sole di Salerno, oscurato di tanto in tanto dal meraviglioso oblio che è il mondo del cinema e delle serie TV. Laureato in Editoria e Pubblicistica all'Università di Salerno, emigrante e laureando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni all'Università di Urbino.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.