Se il 2017 è stato un anno di grandi rivelazioni e flop inaspettati, con le donne grandi protagoniste, anche il 2018 ha in serbo per gli appassionati di serialità grandi ritorni e nuove produzioni da cui si aspetta molto.

Sarebbe bello poter dire che quest’anno sarà l’anno della definitiva battaglia al gioco dei troni, così come sarebbe bello annunciare che Stranger Things tornerà per la terza stagione tra settembre e ottobre: purtroppo non è così. Mentre, però, l’attesa accresce le aspettative, in particolare sull’ultima stagione di Game Of Thrones, il nuovo anno non lascia nella disperazione gli orfani di Martin e dei fratelli Duffer e dà spazio a un anno pieno di serie tv.

Ecco le serie tv del 2018 da non perdere!

American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace – 17 gennaio, FX (dal 19 gennaio su Fox Crime)

Dopo il successo della prima stagione, dedicata al caso O.J. Simpson, c’è grande attesa per la serie antologica American Crime Story. Un ritorno per la season 2 che ci riguarda, e non poco, da vicino: l’assassinio di Gianni Versace. Una serie che ha subito modifiche in corso d’opera, perché la seconda stagione doveva essere dedicata alla tragedia dell’uragano Katrina che nel 2005 devastò il sud degli Stati Uniti. Dopo aver annunciato il rinnovo fino alla terza stagione e comunicato i temi che sarebbero stati trattati, i produttori (tra cui Ryan Murphy) hanno deciso di cambiare direzione e invertire la terza con la seconda stagione e dedicarsi, quindi, alle indagini sull’omicidio dello stilista italiano. Nel cast attori di tutto rispetto come Edgar Ramirez nei panni di Gianni e Penelop Cruz in quelli di Donatella Versace. Volto nuovo, invece, per Ricky Martin – nei panni di Antonio D’Amico il compagno dello stilista – che dopo una lunga serie di camei e apparizione ha ottenuto il primo ruolo importante.

Risultati immagini

The Resident – 21 gennaio, Fox

Il web è già in subbuglio per il nuovo medical drama di Fox con protagonista Matt Czuchry (Gilmore Girls, The Good Wife) ed Emily VanCamp (Everwood, Revenge). La serie è incentrata sul Dr. Conrad Hawkins, dottore dai metodi non convenzionali che scoprirà quanto la medicina non sia solo salvare vite umane ma è anche business.

The Alienist – 22 gennaio, TNT

Con produttore esecutivo Cary Fukunaga (quello della prima stagione di True Detective per intenderci) e protagonista Daniel Bruhl (Goodbye, Lenin!, Bastardi senza gloria) e Dakota Fanning, The Alienist è una serie in costume ambientata a fine Ottocento, una crime story che indaga sulla morte di giovani ragazzi che si prostituiscono.

Looming Tower – 28 febbraio, Hulu

Più che avere successo ,Looming Tower potrebbe risvegliare l’animo degli statunitensi, riportando a galla memorie di una ferita mai rimarginata. Di sicuro farà discutere. Basata sull’omonimo libro di Lawrence Wright, giornalista del New Yorker, la nuova serie del canale streaming Hulu racconta l’ascesa di Osama bin Laden, Al Qaida e la preparazione dell’attentato dell’11 settembre.

Risultati immagini per looming tower

Sharp Objects – giugno, HBO

HBO porta sul piccolo schermo Amy Adams che sarà la protagonista della serie tratta dall’omonimo romanzo di Gillian Flynn (Gone Girl). La Adams interpreterà il ruolo di una giornalista da poco uscita da un ospedale psichiatrico che si trova ad indagare sull’omicidio di 2 ragazze.

Castle Rock – data da definire, Hulu

Il 2017 è stato decisamente, nel bene e nel male, l’anno di Stephen King. Il ritorno, con grande successo di pubblico e critica, per IT ha compensato i deludenti La Torre Nera e The Mist, serie cancellata dopo una sola stagione. Ma i successi del genio dell’horror sono destinati a proseguire in questo 2018, con l’arrivo di Castle Rock serie incentrata nella fittizia città da lui creata e già protagonista di diversi suoi romanzi, che porterà in vita i personaggi dei libri dello scrittore. Una serie (di cui abbiamo già parlato qui) dalla quale ci si aspetta molto, perché alla produzione, oltre che lo stesso King, ci sarà anche uno dei produttori di serie tv che hanno fatto la storia alias J.J. Abrams.

The Bulled of Buster Scruggs – data da definire, Netflix

Tra le serie tv del 2018, c’è grande attesa per la prima serie dei fratelli Coen, un nome che è già un programma. È stato Netflix ad accaparrarsi i due registi e produttori in una mini serie western, formata da sei episodi autoconclusivi. Si sa ancora poco di The Bulled of Buster Scruggs, ma di sicuro nel cast ci sarà James Franco.

I ritorni

Non solo novità ma anche attesi ritorni per il 2018. L’attesa maggiore è per la serie rivelazione dello scorso anno, The Handmaid’s Tale 2. La serie, ispirata al romanzo distopico di Margaret Atwood, è attesa per aprile e le aspettative sono più che alte. Seguono a ruota la seconda stagione di Westworld altra serie partita un po’ in sordina, ma poi molto apprezzata da critica e pubblico, e la seconda stagione di Jessica Jones. Dopo il flop di The Defenders e Iron Fist, gli appassionati del mondo Marvel ripongono nella season 2 della power woman le speranze di una nuova eccezionale stagione di serie dedicate ai supereroi. Aspettative, infine, già parzialmente svelate da X-files, stagione molto attesa questa perché sarà l’ultima di Gillian Anderson nei panni di Scully e probabilmente ultima stagione in assoluto della serie.

Anna Maddalena Peluso

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.