Jim Carrey in film Man on the Moon. La pellicola compie 18 anni quest’anno.

A 18 anni dall’uscita di Man on the Moon, Jim Carrey riesuma il materiale del dietro le quinte che era stato girato e ne fa un utilizzo illuminante. Man on the Moon è un film del 1999, uscito in Italia solo nel 2000, volto a raccontare della vita e delle performance  artistiche del comico statunitense Andy Kaufman. Jim Carrey viene scelto per interpretare il ruolo di Any, una parte non proprio semplice da interpretare.

Andy Kaufman è un comico che ha attraversato l’America proponendo una comicità surreale. Magistrale nel raggirare il pubblico riusciva a provocare fragorose risate e imbarazzanti silenzi con le sue performance. Sia che proponesse una comicità per bambini o che sfidasse le signore in incontri di wrestling era un personaggio discusso e oltre ogni schema. Anche nella vita privata, Andy non riusciva a uscire dal suo personaggio. Jim Carrey si ritrova a fare anche i conti con l’alterego di Andy, Tony.

Man on the Moon

Jim Carrey alla 74esima mostra del Cinema di Venezia per il film – documentario Jim & Andy. Partendo da sinistra: il produttore Danny Gabai, il direttore Chris Smith, l’attore Jim Carrey e il produttore Eddy Moretti.

In Jim & Andy: the Great Beyond – the story of Jim Carrey & Andy Kaufman with a very special, contractually obligated mention of Tony Clifton riesce a presentare un’analisi del suo metodo di recitazione: il dualismo dei due personaggi che interpreta, Andy e Tony, prende il sopravvento sulla persona di Jim, terzo incomodo che in quei mesi rimane in un perenne letargo.

Il comico che si presenta ai nostri occhi non è altro che una maschera ben studiata. Proprio come accade per il dottor Jekyll e Mr. Hyde, il film-documentario delinea a pieno la sottile linea che separa il reale io da quello che viene mostrato al mondo, il flebile confine tra maschera ed originale.

Il documentario, presentato prima alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia e poi al Toronto Film Festival, è stato prodotto da Spike Jonze ed utilizza circo 100 ore di materiale riguardante il film Man on the Moon.

A proposito dell'autore

Studentessa di storia, laureata in Management per i beni culturali e con un master in visual merchandising. Viaggi, cibo, libri, arte, cinema e moda sono le mie grandi passioni. Sono sempre alla ricerca di nuove fonti d'ispirazione nel panorama artistico contemporaneo, e ho un'inarrestabile curiosità. Vivo tra Parigi e la bella Venezia, e il mio cuore si divide tra una corsa in metro e un tramonto sulla laguna.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.