Dopo il successo delle prime tre stagioni, torna su Netflix Grace e Frankie. Nel cast una attesissima new entry, ecco chi è!

Uno dei ritorni più attesi di questi primi mesi del 2018 è Grace e Frankie, la fortunata serie targata Neflix, che il 19 gennaio tornerà con la sua quarta stagione.

La sitcom è basta sulla vita e le avventure di due donne: Grace Hanson, interpretata da Jane Fonda e Frankie Bergstein, a cui Lily Tomlin presta le sembianze. La storia sembrerebbe molto comune: Grace e Frankie, amiche da una vita, convivono, decidendo di trascorrere gli anni della pensione insieme… invece no! L’inizio della scoppiettante amicizia tra le protagoniste non è dei migliori.

Grace e Frankie non si sono mai davvero sopportate, ma si ritrovano unite davanti ad una sconvolgente scoperta. Radunate a cena dai rispettivi mariti, da oltre vent’anni soci in affari, le due scoprono che gli uomini con cui hanno condiviso il tetto e la vita sono gay e innamorati l’uno dell’altro. Sia per che la perbenista e morigerata Grace che la eclettica Frankie, la novità che le colpisce è come un fulmine a ciel sereno.

Le due, quindi, dovranno divorziare dai mariti, i quali intendono al più presto sposarsi, e iniziare una loro nuova vita, da ultrasettantenni single. La convivenza non sarà delle più semplici, ma sicuramente sarà una delle più divertenti del palinsesto Netflix (e non solo).Grace e Frankie

Far ridere è molto più difficile che far commuovere lo spettatore, non a caso, nella nostra spietata classifica delle serie peggiori del 2017, le sit-com compaiono numerose, ma Grace e Frankie si distingue dalle sue “rivali”, anche dello stesso palinsesto Netflix, per una storia mai banale, un intreccio divertente e capace di far riflettere e per due attrici, che trascinano il telefilm e il pubblico con naturalezza e classe, come solo due donne forti e determinate, nonché due professioniste affermate come loro, sanno fare.

La maturità dei protagonisti, a volte, appare più una questione anagrafica che reale, ma essi non scadono mai nel ridicolo, cercando di proporsi come i ragazzini che non sono più, avendo da un pezzo superato gli anta. Tutti, sia Grace e Frankie che i loro mariti, sono fedeli a loro stessi e quel pizzico di “infantilismo”, che, talvolta,  mostrano è generato semplicemente dal brio del cambiamento che rende l’atmosfera frizzante e ironica, sempre piacevole e mai mediocre.Grace e FrankieÈ per questo che siamo molto felici della riconferma di Grace e Frankie per una quarta stagione che, a brevissimo, avremo l’opportunità di goderci. Eppure, quando si pensa di non poter chiedere di più da una serie, Netflix riesce a sorprendere, innalzando ancora maggiormente l’hype per questo nuovo capitolo della sitcom, grazie all’introduzione di un altro personaggio femminile, Sheree, un’amica di vecchia data di Grace, nonché sua manicurista, che ricorrerà in diverse puntate e sarà accolta con poco entusiasmo da Frankie, preoccupata che il nuovo arrivo possa sconvolgere gli equilibri conquistati col tempo e il duro lavoro.

Perché tanta attesa per l’entrata in scena di Sheree? Perché è interpretata da una veterana delle sitcom: Lisa Kudrow, ricordata innanzitutto per il meraviglioso ruolo di Phoebe Buffey in Friends, la madre di tutte le commedie televisive. Grace e FrankieLa Kudrow tornerà, quindi, a lavorare per Netflix, dopo qualche  sporadica apparizione in Unbreakable Kimmy Schmidt e soprattutto, dopo aver doppiato il personaggio di Wanda, la civetta innamorata di BoJack Horseman, nell’omonima serie animata.

Dopo la fine di Friends, Lisa Kudrow ha recitato come protagonista in Web Therapy, una serie che vi consigliamo assolutamente di recuperare e nella divertentissima The Comeback, inoltre è apparsa in Scandal e Angie Tribeca. Il suo arrivo sul set di Grace e Frankie, però, ci rende ancora più felici al ricordare che tornerà a collaborare con la co-ideatrice di Friends, Marta Kauffman, la quale, adesso, è creatrice, insieme a Howard J. Morris, della sitcom Netflix.

Qualche altra novità sulla quarta stagione di Grace e Frankie ci arriva direttamente dal trailer, in cui vediamo i due ex-consorti delle protagoniste, Sol Bergstein (Sam Waterston) e Robert Hanson (Martin Sheen), alle prese con nuovi litigi e incomprensioni, costretti, dunque, a rivolgersi ad un terapista di coppia. La situazione diventa ancora più confusionaria e complicata, dal momento che i figli delle ex-coppie inizieranno nuove relazioni e saranno alle prese con imminenti nascite.

Insomma, uno spaccato divertente e autoironico di una famiglia (molto) allargata 2.0, capace di farci ridere e ricordare il grande valore dell’amicizia, che sarà, di nuovo, l’unica arma in grado di salvare i protagonisti dalla loro caotica esistenza.

Non ci resta che aspettare pochi giorni per divertirci ancora con la quarta stagione di Grace e Frankie, dal 19 gennaio, solo su Netflix.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.