È l’uscita musicale più attesa della settimana, anzi no del mese o forse è meglio dire dell’anno e siamo (finalmente) agli sgoccioli, mancano infatti solo due giorni alla pubblicazione di “Concrete and Gold” che segna il ritorno dei Foo Fighters.

L’ultimo lavoro dei Foo Fighters risale al 2015, un EP Saint Cecilia omaggio ai fan e poi dedicato alle vittime degli attacchi terroristici di Parigi dello stesso anno. Poi due anni di stop o meglio due anni di lavoro per dare vita ad un nuovo album – annunciato come il migliore della band dallo stesso Dave Grohl – che è cambiato in corso d’opera. L’attesa però è finita perché “Concrete and Gold” esce il prossimo 15 settembre, poco più di 24 ore. L’album è stato anticipato in questi mesi da diversi singoli come Run, The Sky is a Neighborhood, per il cui video il frontman della band ha fatto da regista reclutando le figlie come protagoniste della clip, e l’ultimo in ordine di tempo The Line rilasciato appena una settimana fa.

Cosa sappiamo di Concrete and Gold? Tanto e poco. Il leader della band di Seattle si è divertito in questi mesi a raccontare i retroscena delle registrazioni: dall’ossessione per Greg Kurtin – che ha già lavorato con Adele, Sia, Pink – scelto come producer dell’album, alle grigliate offerte a chiunque passasse in  studio di registrazione. Un album ricco di collaborazioni che ha visto la partecipazione di Alison Mosshart, sir Paul McCartney e Justin Timberlake e chissà che tra le 11 tracce che compongono “Concrete and Gold” non ci sia qualche altra sorpresa.

Viviamo però in un’epoca in cui il marketing è tutto e allora ecco che ieri i Foo Fighters hanno annunciato proprio in occasione del lancio del nuovo album l’apertura di un pub al 339 di Cambridge Heath Road di Londra. Attenzione però perché il “The Foo Fighters Arms” resterà aperto solo per cinque giorni durante i quali sono stati programmati una serie di eventi e sarà servita la “Foo Fighters Beer”.

Insomma, se avete in programma un viaggio nella capitale inglese è il momento giusto per farlo. Altra mossa di marketing ben riuscita è stata quella di lanciare alcuni tweet che contengono musica e cori delle tracce dell’album, un buon modo da parte di Dave e compagni per far aumentare l’ansia dei fan.

 

A proposito dell'autore

Anna Maddalena Peluso
Caporedattore del We Smile e Autore della sezione Serie tv

Nolana di nascita, da qualche tempo romana. Ingorda di serie tv, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Sta meglio in acqua che sulla terra ferma. Un giorno spera di poter fare della scrittura il suo lavoro. In cerca di qualcosa

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.