Tra eccellenze, saghe e film di calibro, il We Smile presenta una lista di cinque film 2018, che non dovrete perdere per nessun motivo.

Dopo i bilanci di fine anno sul meglio e sul peggio dell’industria cinematografica, seriale e letteraria, l’ingresso nel 2018 è l’occasione per fare la lista di tutte le cose imperdibili che succederanno nel nuovo anno; cinematograficamente parlando, il 2018 prospetta grandi nomi del cinema, sfide cinematografiche e film di grande spessore.

Cari cinefili, prendete carta e penna e lasciatevi trasportare nel mondo dei film che usciranno quest’anno. 

Ocean’s 8 – il crimine non è mai stato così affascinante

Gli amanti della trilogia Ocean’s Eleven (2001-2007) avranno pane per i loro denti con l’uscita di Ocean’s 8, sequel/spinoff della serie con un cast tutto al femminile in cui spiccano nomi importanti tra cui Sandra Bullock, Cate Blanchett ed Anne Hathaway. Diretta da Gary Ross e in uscita nel giugno 2018, il film ha per protagonista Debbie Ocean (sorella di Daniel Ocean di Ocean’s Eleven, interpretato da George Clooney) che, appena uscita dal carcere, decide di organizzare un grande colpo, come è nello stile della serie, coinvolgendo una schiera di donne geniali, ognuna delle quali ha una sua specialità, altro marchio della trilogia originaria. Il colpo avverrà in occasione dell’annuale Met Ball Gala di New York (una delle serate più attese nella Grande Mela che inaugura la stagione dei grandi eventi al Costume Institute, senza contare che si tratta di uno dei red carpet più ricercato dalle star), e porterà le ladre a fare i conti con un curatore d’arte e un broker assicurativo, ex fiamma di Debbie e bersaglio della rapina. Ci sono grandi aspettative per un film erede di una trilogia in cui la criminalità si arricchisce di romanticismo ed eroismo, in grado di annullare il senso di moralità.

 

Il sole a mezzanotte – Una vita per vedere l’alba

Di genere sentimentale il 2018 ha in serbo Il sole a mezzanotte , una storia in cui il sole è nemico, a meno che non spunti a mezzanotte. La protagonista Katie (interpretata da Bella Thorne), infatti, è una diciassettenne con una rara malattia che le rende letale anche la minima esposizione alla luce solare: la ragazza passa le sue giornate in casa protetta da finestre speciali e vive solo di notte. Durante un’uscita notturna Katie incontra Charlie (interpretato da Patrick Schwarzenegger), il ragazzo di cui è segretamente innamorata da tutti gli anni in cui lo vede passare quotidianamente sotto la sua finestra, che le permetterà di scoprire l’amore, diventando il sole in grado di illuminare la sua notte perenne. La relazione con Charlie, però, si basa su una bugia: Katie non gli ha parlato della sua malattia e la rivelazione cambierà le carte in tavola. In uscita il 22 marzo, Il sole a mezzanotte è un film in cui la spensieratezza e la fanciullezza si intrecciano con la pesantezza della malattia, narrando la vicenda di una ragazza che rivendica la sua vita al di là delle difficoltà.

L’uomo del treno – Un pendolare alla riscossa

E se un giorno, mentre vi recate in treno sul posto di lavoro, vi ritrovaste coinvolti in un affare criminale? È quello che accade al protagonista de L’uomo del treno (in uscita il 25 gennaio), l’assicuratore Michael McCauley, interpretato da Liam Neeson, attore con una vocazione al thriller (è stato anche protagonista di Io vi troverò del 2008). Ogni giorno, da dieci anni, Michael sale su un treno di pendolari per recarsi sul posto di lavoro; a bordo di esso le altre persone che viaggiano quotidianamente sono diventate familiari per lui, che si definisce un buon osservatore, e gli suscitano anche un certo affetto. Sembrerebbe un giorno come tanti altri quando Michael viene avvicinato da una psicologa, che gli propone una sfida apparentemente innocua: individuare sul treno una persona “fuori posto”, prima della prossima fermata. Accettata ingenuamente la sfida, Michael scandaglia il treno alla ricerca dell’individuo sospetto, ritrovandosi coinvolto in una cospirazione criminale che rischia di mettere in pericolo la vita di tutte le persone che viaggiano a bordo del treno. Con un’ambientazione claustrofobica e al contempo ricco d’azione, il film mette alla prova il senso di responsabilità del protagonista e rappresenta lo sconvolgimento improvviso di una vita ordinaria.

Risultati immagini per l'uomo sul treno

 

The post – Una storia vera sulla potenza del giornalismo

Scandali e inchieste giornalistiche (Watergate, Sexgate) hanno fatto vacillare i poteri più solidi, dimostrando il vero potere del giornalismo. Su questa linea si colloca il film The Post (in uscita il 1 febbraio), diretto da Steven Spielberg ed interpretato da Meryl Streep e Tom Hanks, in cui l’editrice di un importante giornale deve scegliere tra la legalità e il diritto di sapere dei cittadini, mentre viene risollevata la difficile questione circa i limiti della libertà di stampa. Storico, drammatico e thriller al contempo, The Post narra le vicende dietro alla pubblicazione dei cosiddetti “Quaderni del Pentagono”, dei documenti top secret riguardanti le strategie e i rapporti degli Stati Uniti con il Vietnam tra gli anni Quaranta e Sessanta. Negli ambienti più suggestivi del giornalismo, The Post inscena la battaglia tra il giornalismo e il potere, che a tratti diventa meschino, e rievoca l’idea di un giornalismo come un servizio per la cittadinanza, nei confronti della quale si schiera l’editrice del giornale Kay Graham (Meryl Streep, appunto) quando deve prendere la sua decisione più difficile, mentre è osteggiata dal giornalismo stesso e deve fare i conti con la sua moralità, la sua responsabilità e l’esigenza del rispetto della legge.

 

Lo schiaccianoci e i quattro regni – Una missione in un mondo incantato

Dopo il successo al botteghino di La Bella e la Bestia , anche il 2018 regalerà un film dalle atmosfere fantastiche e fiabesche: si tratta di Lo schiaccianoci e i quattro regni (in uscita a novembre), una nuova versione dello Schiaccianoci che fonde il racconto fantastico scritto da  E.T.A. Hoffman nel 1816 e il balletto natalizio musicato da Čajkovskij quasi cento anni dopo. A casa del padrino Drosselmeyer (Morgan Freeman), amico fidato del signor Stahlbaum (Matthew Macfadyen), l’uomo di affari e sua figlia Clara (Mackenzie Foy) si riuniscono con altri ospiti in occasione della vigilia di Natale; durante i festeggiamenti la ragazza, seguendo un filo dorato lungo tutta la casa, si ritrova in un mondo sconosciuto composto da quattro reami incantati. Nel mondo nuovo che le si è aperto, Clara attraversa paesaggi imbiancati, terre variopinte e villaggi commestibili, affiancata dal soldato valoroso Philip e da una banda di topini, si fa nuove amici, come la Fata Confetto (Keira Knightley) e si incarica di una missione che solo lei può compiere: entrare in un reame oscuro per recuperare una chiave che apre un misterioso cofanetto. In luoghi magnifici e surreali, Lo schiaccianoci e i quattroregni inscena le fantasie più fervide dell’infanzia e ci rammenta che non bisogna mai smettere di sognare.

 

Questo sono solo alcune delle grandi uscite che avremo in questi mesi pieni di novità e carichi di nuove storie.

Grazia Caputo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.