Ecco alcuni suggerimenti sui libri da leggere e quelli da evitare per questa settimana. L’anno nuovo si è aperto con molte aspettative rivelatesi deludenti

Ci sono buone notizie e cattive notizie nella lista di libri consigliati di questa settimana. Bene, quasi esclusivamente cattive notizie, almeno in termini di argomento. Infatti per alcuni di questi libri la scelta della trattazione è caduta su: la devastazione di tsunami, terremoti e incendi; l’epidemia di influenza spagnola del 1918; estinzioni di massa; il potenziale di annientamento nucleare.

Anche il lavoro di fiction incluso qui è una fantasia sull’imminente catastrofe. La buona notizia è il modo eloquente e inquietante in cui sono scritti questi libri.

I FANTASMI DELLO TSUNAMI: La morte e la vita nella Disaster Zone del Giappone, di Richard Lloyd Parry. (Farrar, Straus & Giroux, $ 27.) Un giornalista britannico, residente da lungo tempo a Tokyo, sonda gli effetti emotivi e spirituali della catastrofe che nel 2011 ha ucciso migliaia di uomini, donne e bambini.

THE DOOMSDAY MACHINE: Confessions of a Nuclear War Planner, di Daniel Ellsberg. (Bloomsbury, $ 30). Quando la Guerra Fredda terminò nel 1991, le armi nucleari svanirono dalla mente della maggior parte degli americani. Ma Ellsberg, l’ex analista del Dipartimento della Difesa che ha trapelato il Pentagono Papers, suona un allarme appassionato, avvertendo che i pericoli del conflitto nucleare rimangono.

MEGAFIRE: The Race to Extinguish Deadly Epidemic of Flame, di Michael Kodas. (Houghton Mifflin Harcourt, $ 28.) Un resoconto della storia sbagliata e dei terribili risultati della politica di gestione degli incendi degli Stati Uniti che coglie anche le lotte di Sisifo degli uomini e delle donne che combattono incantesimi per vivere.

PALE RIDER: L’influenza spagnola del 1918 e How it Changed the World, di Laura Spinney. (PublicAffairs, $ 28.) L’influenza spagnola tende ad essere offuscata dalla prima guerra mondiale nella nostra memoria culturale, ma Spinney, romanziere e scrittore scientifico, attinge a misteri medici e vignette ossessionanti per dare alla pandemia il dovuto.

A proposito dell'autore

Founder and Blogger

Fondatrice del portale wesmile.it, crea questa realtà per condividere con voi la sua passione per la cultura e le 7 arti ma soprattutto per le serie tv, amore che ha coltivato sin da piccola grazie alla mitica mamma che ogni sera accendeva la tv per vedere E.R su Rai due.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.