Continuano le pubblicazioni del We Smile riguardo i resoconti di fine anno riguardo a libri, cinema e serie TV. Vediamo quali sono i migliori film del 2017.

Continuano le classifiche dello Speciale di Natale della redazione del We Smile analizzando, questa volta, i migliori film usciti in questo 2017.

Stilare una lista dei dieci migliori film dell’anno è difficile, un po’ perché non si ha avuto il tempo e la possibilità di vederli tutti, un po’ perché, come dice Bart in Santa Maradona, – Bravo non vuol dire un cazzo…

Ma proviamoci lo stesso, facendo prima qualche premessa.

  1. I film sono in ordine sparso. Non è una graduatoria. Il 10 vale come l’1.
  2. Il criterio principale, più che la bellezza del film, è stata una caratteristica, vuoi estetica, vuoi filosofica, vuoi sociologia, vuoi tecnica.
  3. Ok, manca Dunkirk. Non me ne vogliano i fan di Nolan (lo sono anch’io) ma l’uso del tempo su più piani temporali, qui senza motivo né capo né coda, proprio non mi è andata giù. Quando poi leggo, da molta critica mondiale, cose come – Il miglior film di guerra di sempre – a fronte di capolavori intramontabili come Orizzonti di gloria, mi sale l’antipatia. Quindi tolgo Dunkirk dalla decina per restaurare (nel mio piccolo, piccolissimo) l’equilibrio. Resta un bel film, comunque (e ci mancherebbe, coi tempi che corrono).

Di seguito la lista (in ordine sparso, come già detto) con tra parentesi la motivazione.

1) Detroit (va dritto alla stomaco grazie ad un estremo realismo, una storia vera)
2) It (mai vista tanta gente al cinema negli ultimi anni, ed è pure fatto molto bene, da un libro cult)
3) L’insulto (socialmente e storicamente interessantissimo, oltre che poetico)
4) Logan (primo film di supereroi VM14 con sangue e violenza a palate, ottimi incassi)
5) Loving Vincent (rivoluzionario dal punto vista tecnico, primo film dipinto su tela)
6) L’altro volto della speranza (l’ennesimo grandissimo film di un grandissimo maestro)
7) L’ora legale (commedia all’italiana arguta, incassi felicemente stratosferici)
8) Spiderman Homecoming (SpiderBoy è veramente Peter Parker)
9) Boston caccia all’uomo (tiene incollati alla sedia, narrazione impeccabile, una storia vera)
10) Smetto quando voglio 3 (finisce la trilogia action/comedy italiana intelligente che piace pure ai giovanissimi, gli stessi che di solito snobbano il cinema nostrano).

Se nel corso di questo anno aveste perso qualcuna delle pellicole che fanno parte della nostra lista dei migliori film del 2017, sbrigatevi a correre ai ripari! Dovreste recuperare al più presto.

Nel frattempo: Buon anno!

A proposito dell'autore

Autore della rubrica Cinema Scope

Filmmaker. Il suo corto LA STATURA DELLO STATO, è stato selezionato tra gli altri al LOS ANGELES CINE FEST 2016 e al GREAT LAKES INTERNATIONAL FILM FESTIVAL 2016; è stato inoltre recensito molto positivamente su Ciak di aprile 2016. Il corto è visibile su Vimeo, come altri suoi lavori, visibili sia su Vimeo che Youtube. Come sceneggiatore è stato finalista con "Ogni uomo basta la sua croce" a Calibro9 2016 (Genova Film Commission).

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.