American Horror Story 7 andrà in onda dal 6 Ottobre su Fox. Scopriamo tutte le novità e anticipazioni che ci faranno spaventare a morte!

Iniziata il 5 Settembre su FX, la rete via cavo americana, la settima stagione di American Horror Story arriverà in Italia, a partire dal 6 Ottobre, in esclusiva, su FOX. La nuova stagione è stata presentata al Comicon di San Diego 2017, dove l’ideatore e regista, Ryan Murphy, ha svelato preziose informazioni su American Horror Story 7, dal nome al numero delle puntate, fino al ruolo ricoperto da uno dei più amati protagonisti della serie, ma andiamo con ordine.

La formula del telefilm è ben nota: fin da subito, è stato presentato un cast, i cui attori, di volta in volta, hanno interpretato ruoli diversi, a seconda della trama e dell’ambientazione a cui l’abile ideatore ha pensato per ciascuna stagione. In pratica, una vera e propria serie antologica che, grazie al favore di pubblico e critica, si è guadagnata numerosi riconoscimenti tra cui ben due Golden Globe e la bellezza di sedici Emmy.

 

American Horror Story

Dal primo in alto a sinistra fino all’ultimo in basso a destra vediamo i loghi delle precedenti stagioni di American Horror Story: Murder House, Asylum, Coven, Freak Show, Hotel, Roanoke.

Gli amanti del programma si sono, perciò, interrogati su quali dei loro attori preferiti avrebbero rivisto in questi nuovi undici episodi, ma soprattutto in che ruolo e all’interno di quale storia.

Nel mese di luglio, finalmente, Murphy ha sciolto i primi dubbi, rivelando via Twitter che il nome della nuova stagione sarà “American Horror Story: Cult” e rilasciando uno sconvolgente video, apparso per la prima volta proprio durante la manifestazione di San Diego, che ritrae una vera e propria schiera di inquietanti pagliacci intenti a mostrare il logo che la serie avrà nel suo settimo ritorno sulle scene.

Già dalle prime immagini, sembra essere una stagione senza precedenti e sicuramente con una marcia in più: l’essere legata a doppio filo alla storia contemporanea americana. Eh sì, American Horror Story: CULT si baserà, infatti, sulle presidenziali americane, tenutesi nel 2016. Le famose elezioni, terminate col “piccolo” colpo di scena della nomina di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti d’America, accompagneranno il settimo capitolo, ma, non temete, la serie non si trasformerà in una sorta di “House of Cards – Dark Version”, infatti Ryan Murphy ha rassicurato i fan, dichiarando: “Nella settima stagione non vedrete Donald Trump e Hillary Clinton come personaggi della serie” poiché, come ha successivamente spiegato, “i temi di American Horror Story sono sempre stati allegorie” non mere copie della realtà, dalla quale prendono soltanto spunto, distaccandosene abilmente laddove necessario.

American Horror Story

Ecco il logo della settima stagione di American Horror Story: Cult.

Ambientati nel Michigan, i nuovi episodi riguarderanno la scalata al potere dei capi dei culti, che saranno ben più d’uno. Come sempre, non mancheranno i modi per collegarsi all’attualità, grazie ai geniali rimandi e alla splendida caratterizzazione dei personaggi a cui siamo stati, fino ad ora, abituati. Si prospetta, perciò, un vero e “racconto contemporaneo”, almeno a detta dell’autore.
È stato, poi, lo stesso regista, sempre a luglio, ad affidare ad una live-tweeting con i fan parte della promozione della settima stagione, lanciando qualche indizio qua e là, soprattutto sull’importante ruolo che sarà rivestito da uno degli storici protagonisti della serie: Evan Peters. Il giovane attore, da sempre nel cast, ha rivestito, nel corso delle varie stagioni, ruoli che, nonostante la loro importanza, sembrano aver lasciato i suoi numerosi ammiratori desiderosi di vederlo sempre più protagonista delle avventure che, di puntata in puntata, si sono aperte davanti ai loro occhi e pare che, quest’anno, saranno proprio accontentati.

Evan Peters al San Diego Comicon

Evan Peters, infatti, interpreterà il ruolo di Kai e sarà affiancato da un’altra veterana del cast, Sarah Paulson -tra i protagonisti, fin dalla seconda stagione-, nella parte di Ally.
Kai e Ally saranno gli interpreti di quello che Murphy ha definito un amore senza tempo, forse sottolineando la differenza di età tra i due.

Ma cosa ne penserà di questa travolgente passione la vera fidanzata di Evan, nonché attrice coprotagonista, Emma Roberts?

Emma Roberts, sul set di Scream Queens

Ebbene sì, dopo aver preso parte alla terza e quarta stagione, la nipote d’arte (sua zia, infatti, è la ben nota Julia Roberts) sarà reinserita in American Horror Story: CULT, tornando ad essere diretta da Ryan Murphy, dopo il successo di Scream Queens di cui è stata indiscussa protagonista.
Tornando a Peters, però, è bene sottolineare che quest’anno lo vedremo in più di una parte. Infatti, non si fermerà ad interpretare solo il personaggio di Kai, capo di una delle sette di spicco di American Horror Story: CULT, bensì, ricoprirà anche altri ruoli “minori”, quali quelli di Charles Manson, David Koresh, Jim Jones e Andy Warhol.
Il cast, oltre ai tre attori già menzionati, vede il ritorno di Frances Conroy, Adina Porter e Mare Winningham, che figureranno insieme a Billie Lourd, Billy Eichner, Colton Haynes (guest star della seconda stagione di Scream Queens), Alison Pill e Leslie Grossman.

Lady Gaga in American Horror Story: HOTEL

Non ci sarà, invece, l’attesissima Lady Gaga, apparsa per la prima volta nella quinta parte dell’antologia, nei panni della Contessa Elizabeth e successivamente in quelli di Scathach, la suprema originale, in American Horror Story: Roanoke.
Al contrario, i fan festeggeranno per l’entrata nel cast di Lena Dunham -con la quale Murphy ha già lavorato in Popular– che, restando in tema di elezioni, si è sempre schierata dalla parte della Clinton, fino a minacciare di fuggire dagli USA in caso di vittoria di Trump, minaccia che, visti gli sviluppi, pare non essersi comunque avverata.

Twisty il Clown, in American Horror Story: Freak Show

Infine, ricordiamo che uno dei personaggi più noti della serie, Twisty il Clown, riapparirà sugli schermi di American Horror Story: Cult, seminando il terrore tra i protagonisti della nuova stagione e perseguitandoli, per la gioia di tutti gli amanti dell’horror, così come lo abbiamo visto fare in American Horror Story: Freak Show.
Ebbene, i fan della serie possono essere felici delle scelte fatte dal loro adorato regista e dormire sonni tranquilli, finché ci riescono, poiché il loro telefilm preferito sembra essere stato riconfermato, anche se non ancora ufficialmente, fino alla nona stagione.
Nell’attesa che i nuovi undici episodi ci spaventino a morte, è consigliatissimo un re-watch delle stagioni precedenti, poiché, come ha sottolineato Murphy, esse, sebbene completamente diverse tra loro, sono collegate le une alle altre, e questa connessione sarà visibile ancora di più nel settimo e ottavo capitolo della “saga” a tema Horror più intricata di sempre.
Insomma, le novità e le sorprese non mancheranno di certo, quindi, sintonizzatevi su Fox a partire da venerdì 6 ottobre e mi raccomando, occhi aperti, nessuno sa dove si cela il Male!

Chiara Ferrante

A proposito dell'autore

La Redazione

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.